I migliori trade – 3° Parte

I migliori trade – 3° Parte

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Forex
Ultimo aggiornamento:
1 maggio 2009



Continuiamo lo studio dei trade più impotanti che sono stati realizzati nel settore del Forex. Abbiamo già studiato quali sono le basi per poter realizzare dei trade simili a questi e abbiamo visto il primo trade importante, quello realizzato da Andy Krieger.

Stanley Druckenmiller ha realizzato guadagni per milioni semplicemente aprendo due posizioni long sulla stessa valuta, mentre lavorava come trader per George Soros’ Quantum Fund.

Druckenmiller aprì la prima posizione quando il muro di Berlino cadde, nel 1989. Egli percepì che le difficoltà della riunificazione che c’erano state tra la Germania dell’Est e la Germania dell’Ovest avevano deprezzato il marco tedesco fino a livelli a dir poco estremi. Inizialmente Druckenmiller “scommise”, guidato anche da Soros, 2 miliardi di marchi tedeschi. Egli dunque aprì una posizione long che permise di guadagnare milioni di dollari, avendo infatti generato un ritorno economico di oltre il 60%.

Probabilmente dovuto al primo grande successo, Druckenmiller fede del marco tedesco una delle pietre miliari del suo operato di trading. Qualche anno dopo, mentre Soros era impegnata in azioni con la Banca d’Inghilterra, Druckenmiller aprì una nuova posizione long sul marco tedesco, ipotizzando che le azioni di Soros avrebbero fatto cadere il valore della sterlina contro il marco tedesco. Druckenmiller era talmente sicuro della sua intuizione che comprò delle azioni britanniche. In seguito Druckenmiller acquistò anceh dei bond tedeschi, pensando che gli investitori potessero muovere i loro risparmi verso i bond, dato che le azioni tedesche avevano mostrato una crescita minore rispetto a quelle delle aziende inglesi.

In definitiva, la scommessa principale di Druckenmiller era quella fatta che includeva il marco tedesco e la sterlina inglese. E’ stato un trade molto complesso, considerando i vari passaggi eseguiti, soprattutto nel secondo caso. Anche qui è stata rilevante la caratteristiche sociale e politica in cui versava la Germania in quegli anni.

Lascia un Commento