I più grandi errori del forex, non avere un piano di trading

Non rimanere attaccati al proprio piano di trading è un altro dei più grandi errori del mercato delle valute. Deviare dal piano di trading non è mai una buona idea. L’unico modo che si ha per sapere se un dato piano di trading funziona, è non uscire mai da esso in maniera arbitraria. Avere un piano di trading è una cosa fondamentale per operare in maniera coerente, soprattutto quando lo si fa con denaro live. Bisogna infatti usare il piano di trading come una sorta di guida, la cosa importante è avere fiducia nella propria conoscenza, nella comprensione del trading e nell’esperienza.

A causa della natura del mercato Forex, non è possibile avere successo in ogni posizione aperta. Il know-si che si ha del mercato delle valute può essere accurato al massimo, ma c’è sempre spazio per delle perdite. Ecco che un buon sistema di trading aiuta anche a fermarsi al punto giusto e dà al trader delle buone capacità di gestione del denaro, che ridurranno al minimo le perdite.

La cosa fondamentale per capire come operare con un sistema di trading è farlo, le prime volte, su un conto demo. Quando possibile, però, bisogna arrivare a negoziare in un conto reale, magari un mini conto, che ti fa rischiare poco denaro ed è ottimo per i principianti del mercato delle valute.

Per concludere questo discorso, possiamo dire che uno degli errori che fanno i trader che si sono avvicinati da poco al mercato delle valute è quello di fare trading senza avere un piano, pensando che sia una cosa fattibile in ogni caso. La cosa che non sanno è che senza un piano di trading si rischia di “andare alla deriva”, ovvero di aprire operazioni a casaccio, pensando che siano giuste, quando in realtà sono operazioni sbagliate che mettono a rischio il conto di trading.

Questa voce è stata pubblicata in Lavorare da Casa col Forex e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento