I principali vantaggi del forex, parte 2

I principali vantaggi del forex, parte 2

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Forex
Ultimo aggiornamento:
9 marzo 2013



Abbiamo iniziato a vedere nello scorso articolo i principali vantaggi del mercato delle valute forex parlando della leva finanziaria e dei potenziali guadagni che ci permette di avere. Andiamo ora a vedere gli altri principali vantaggi del mercato forex.

Il Forex non richiede commissioni e spese di cambio. Inoltre non bisogna pagare un broker per i servizi che offre, dato che la piattaforma è completamente gratuita. Il forex è un mercato finanziario internazionale molto grande e con molti concorrenti dal punto di vista dei broker, ecco dunque che si tende a tenere i costi al minimo. Un broker guadagnare tramite lo spread, ovvero la differenza tra il costo di acquisto di una coppia di valute e quello di vendita della stessa coppia di valute, così non c’è da meravigliarsi che non bisogna pagare nulla in più.

Nonostante i rischi, va detto che il forex rimane un mercato decisamente interessante da ogni punto di vista. Proprio tali rischi sono molto facili da limitare e da ridurre, soprattutto scegliendo una strategia giusta. Va inoltre detto che gli stop sono molto più facili da controllare, il che è il motivo per cui i neofiti avranno tutte le possibilità di guadagnare in maniera costante.

Tra gli altri vantaggi del trading forex c’è anche il fatto che molti trader amano la disponibilità del mercato 24 ore su 24, per cinque giorni alla settimana. Proprio questa disponibilità è vista come un grande vantaggio a confronto degli altri mercati finanziari, che invece hanno degli orari precisi di apertura e di chiusura. Inoltre, il forex ha delle risorse commerciali enormi e delle grandi opportunità per tutti coloro che sono abbastanza interessati da investire  in esso. Il fatturato giornaliero di oltre tre miliardi di dollari è garanzia della possibilità di avere sempre un’opportunità per investire nel mercato delle valute del forex.

Lascia un Commento