Il dollaro si rafforza nel forex

Il dollaro si rafforza nel forex

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Dollaro Usa, Euro, FED, Yen
Ultimo aggiornamento:
30 gennaio 2009



Forex usd

Forex usd

Nonostante la piccola ricaduta sotto l’1,30 e l’1,29, il dollaro usa si mantiene in trend rialzista dall’inizio della settimana, con le previsioni forex che parlano di un miglioramento rispetto il -5,4% previsto.

La crisi economica mondiale dovrebbe infatti far aumentare la richiesta dell’usd come bene rifugio, e i recenti interventi nella politica monetaria ed economica statunitense non possono che far bene ad una valuta che ha bisogno di rafforzarsi.
Anche la fiducia degli americani è cresciuta notevolmente, grazie soprattutto all’immagine data dal presidente Obama.

Nei grafici forex troviamo il primo supporto del cross eur/usd a 1,2850 e la resistenza relativa a 1,2930: sicuramente è da prendere in considerazione l’apertura di posizioni short in questo momento.
La notizia della Federal Reserve di mercoledì, secondo la quale i tassi d’interesse sono stati portati quasi a 0, è un altro indice di riferimento per i traders forex.

Infine è da registrare una piccola caduta nella giornata di ieri nei confronti dello yen giapponese, -0,7%. Anche lo yen è visto come moneta sicura in questo periodo di crisi e non essendo la notizia secondo la quale la Fed acquisterà titoli del tesoro sufficientemente dettagliata, gli speculatori forex hanno optato per un maggiore interesse verso la moneta del sol levante.

Lascia un Commento