Il forex per i principianti (1°parte)

Il forex per i principianti (1°parte)
Redazione

Scritto da:
Redazione
Categoria:
Forex
Ultimo aggiornamento:
30 aprile 2009



Il FOREX (da FOReign EXchange) è il mercato delle valute, sul quale è possibile comprare una valuta a fronte della vendita di un’altra. Il FOREX è il mercato più antico, più diffuso e più liquido al mondo del mondo.

Lo scopo del Forex è, come negli altri mercati, quello di comprare ad un prezzo basso per poi rivendere ad un prezzo alto. La coppia valutaria, che di seguito chiameremo “cross”, è l’oggetto che compriamo o vendiamo, alla pari di come faremmo con un’azione o un future; il tasso di cambio equivale al prezzo del cross, equiparabile quindi al prezzo a cui si compra o si vende un’azione o un future. Il trader quindi deve quindi riuscire a capire quale valuta possa subire un deprezzamento e quali invece una rivalutazione. Si parla di apprezzamento ad esempio quando il cambio Eur/Usd passa da 1,3050 a 1,3100 mentre un deprezzamento si verifica qualora il cambio passi a 1,3000.

Ma cosa significa Eur/Usd? Indica il numero di dollari americani in un Euro. Ad esempio Eur/Usd=1,2650 –> significa che 1 Euro è valutato 1,2650 dollari americani.
La prima posizione è occupata dalla valuta più cara, ed i prezzi vengono espressi in unità della seconda valuta per le unità della prima. Nel mercato Forex, a differenza di altri mercati finanziari, i broker non applicano commissioni sulle operazioni, il loro profitto è già garantito dalla differenza tra il prezzo di acquisto (ASK) e il prezzo di vendita (BID).
Per poter operare occorre aprire un conto on line, vi sono varie piattaforme di trading che permettono di operare nel mercato Forex con investimenti minimi di 50 $ (ad esempio su eToro) e senza alcun costo di tenuta mensile.
Reverberi Erica

Lascia un Commento