Il Giappone boccheggia

Il Giappone boccheggia

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Dollaro Usa, Euro, Yen
Ultimo aggiornamento:
19 gennaio 2009



Mentre la Cina vede crescere il suo PIL, il Giappone ha gravi problemi a risollevare la propria economia.
Sono stati emanati i dati sulla produzione industriale di novembre, e c’è stato un vistoso decremento: 8,5%.

Il dato è addirittura il peggiore degli ultimi 56 anni, ed anche se erano previste brutte notizie per l’economia giapponese, non ci si aspettava una caduta così in basso: in particolare l’industria elettronica e farmaceutica hanno registrato i cali maggiori.

Sul fronte valutario lo yen è naturalmente in difficoltà contro l’euro, anche se nelle ultime giornate il trend rialzista eur/jpy non ha continunato il suo corso, ma si è solo consolidato.
I supporti vengono dati da Mataf a 119,25 e a 117,8: attualmente essendo li cambio a 118,80 è da supporre che 118 sia un buon obiettivo di breve periodo.

Più o meno le stesse considerazioni valgono per la pair usd/yen: 2 monete in difficoltà, ma l’uptrend è anch’esso stabile dopo la fase rialzista.
Sembra che le bande di Bollinger guidino l’evolversi di questo cross.

Lascia un Commento