Il mito di arricchirsi rapidamente

Il mito di arricchirsi rapidamente

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Forex
Ultimo aggiornamento:
22 ottobre 2011



Uno dei motivi per cui è importante imparare a fare trading operando part time, dopo aver visto alcune motivazioni nel corso degli scorsi articoli, è quello che bisogna perdere la mentalità di “arricchirsi rapidamente”.

Molti trader entrano nel mercato del forex pensando che stanno per arricchirsi rapidamente, in realtà questo sentimento fa sbagliare e spesso si perde proprio per aver pensato in questa maniera. Mentre non vi è certamente nulla di male nel voler fare soldi nel mercato del forex, né nel credere che sia una cosa che si può fare, quando diventa un pensiero fisso e si pensa che la ricchezza arriverà in maniera veramente veloce, allora si rischia un fallimento.

I trader che sentono che stanno per arricchirsi rapidamente nel mercato delle valute, inevitabilmente, finiscono ad operare troppo spesso, cercando nei loro grafici e nella lettura del maggior numero di articoli economici, la soluzione ideale per ottenere un margine di vantaggio solo perché stanno dando al 100% il loro sforzo nel mercato delle valute.

La realtà di questa mentalità di arricchirsi rapidamente è che solitamente si finisce per non controllare il mercato, a volte addirittura non ci si rende neanche conto di questo problema. A volte si sta svegli tutta la notte per guardare i grafici fino a quando gli occhi bruciano. In questi momenti si sta inconsciamente cercando di controllare l’incontrollabile e più si esegue questa operazione più ci si fa prendere la mano dai rischi.

Quindi, in sostanza, credere che facendo forex permette di arricchirsi rapidamente è una cosa sbagliata, poiché finirai per spendere grandi quantità di tempo nell’analisi delle variabili del mercato, avendo solo in realtà una grande indecisione e mettendo in pratica solo un trading emotivo, che provoca una grande perdita di denaro. Cercate di fare il possibile per non cadere anche voi in questo errore.

Lascia un Commento