Il Prodotto Interno Lordo, come usarlo nel trading

Il Prodotto Interno Lordo, come usarlo nel trading

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Economia mondiale
Ultimo aggiornamento:
28 maggio 2011



I dati economici sono essenziali per un trader nel mercato delle valute. Essi creano volatilità e permettono di fare speculazione. Tra i dati più importanti da tenere a mente c’è il valore del prodotto lordo degli Stati Uniti. Nel forex i trader commercianti continuano a monitorare questo dato importante e lo usano per stabilire se aprire una nuova posizione o se sostenerne una corrente.

Il prodotto interno lordo è semplicemente il valore di mercato complessivo di tutti i beni e servizi prodotti in un determinato paese. Nel caso degli Stati Uniti, questo totale può essere suddiviso in quattro categorie principali: le esportazioni di consumo, gli investimenti, la spesa pubblica e il netto.

I consumi sono la spesa per i consumi finali delle famiglie. Questi possono includere valori come il cibo, l’affitto, il carburante e altre spese personali.

La spesa consiste, per le imprese, negli acquisti di nuovi impianti e attrezzature, mentre per i privati negli investimenti in immobili.

La spesa del Governo è invece il totale di tutte le spese pubbliche, compresi gli stipendi dei dipendenti pubblici o i vantaggi offerti dai vari programmi sociali.

Le esportazioni nette sono il totale delle esportazioni meno le importazioni. Un numero maggiore di esportazione netta indica un valore più produttivo per l’economia.

La somma di questi singoli valori è il totale del prodotto interno lordo degli Stati Uniti. Tale dato può essere confrontato con la performance di un periodo di tempo precedente al fine di ricavare una percentuale di crescita o di contrazione in un periodo particolare.

Il confronto sulle cifre fatte registrare di volta in volta del prodotto interno lordo viene solitamente rilasciato su base mensile o trimestrale. Negli Stati Uniti se ne occupa il Bureau of Economic Analysis, un ramo del dipartimento del Commercio, che comunica i dati definitivi trimestrali a livello nazionale.

Lascia un Commento