Iniziare a fare trading

Iniziare a fare trading

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Forex
Ultimo aggiornamento:
4 marzo 2009



In questo articolo andiamo a riordinare tutti i vari passi che occorre fare per chi vuole avvicinarsi a questo nuovo mondo e vuole iniziare ad investire con successo.

La prima cosa da fare è sicuramente scegliere un broker con cui poter operare. E’ una scelta molto delicata, che va fatta ponderando attentamente le varie alternative. Informiamoci sempre sulle recensioni dei broker oppure partecipiamo ai forum di discussione sull’argomento e chiediamo tutto quelle che ci serve per chiarire i nostri dubbi.

Dovete sapere che tutti i broker offrono un account di prova, che può essere sfruttato per fare delle prove sul nostro modo di fare Forex. In aggiunta possiamo aprire degli account demo su diversi broker contemporaneamente, per tastare il polso a più piattaforme possibile e trovare quella con cui operiamo meglio.

Avere un account di prova e provare fino in fondo le tecniche forex è fondamentale per evitare  di fare degli errori e perdere il nostro denaro prima ancora di cominciare a fare sul serio. Alcuni broker offrono fino a 100.000 dollari “finti”, con i quali possiamo fare tutte le operazioni che vogliamo. La piattaforma di broker che usiamo per la prova ha comunque sempre i dati reali circa l’andamento degli indici e delle valute.

Dopo aver provato l’account demo possiamo aprire un account reale, semplicemente facendo un versamento iniziale, con il quale possiamo fare Forex sul serio. Il versamento minimo dipende dal broker scelto. Solitamente il minimo richiesto è di 50 o di 100 dollari. Il versamento del denaro sul nostro conto può avvenire in diversi modi: Paypal, Postepay, bonifico bancario.

Ricordate infine che è molto importante stare aggiornati sulle varie vicende finanziare ed economiche, dato che sicuramente il valore delle valute e degli indici è influenzato da queste vicende.

Lascia un Commento