Investire: meglio le valute o le commodities

Investire: meglio le valute o le commodities

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Lavorare da Casa col Forex
Ultimo aggiornamento:
13 agosto 2012



Quando si fa trading con la propria piattaforma broker, si nota che ci sono diverse opportunità in termini di scelta su cosa investire. La prima scelta che si può fare è quella tra valute forex o commodities. Ma quale delle due scelte è la migliore? Non c’è una risposat che vale per tutti, dato che dipende da diversi fattori.

Sicuramente la scelta personale è uno di questi fattori. Alcune persone si sentono più a loro agio con alcuni tipi di mercati, come ad esempio il forex, mentre altre operano meglio con le merci perché sono praticamente un mercato fisico. Molti prodotti su cui si investe con le commodities possono essere visti ed usati nella propria vita quotidiana, come ad esempio l’oro o il petrolio. Alcuni trader si sentono più a loro agio, come se avessero una connessione in più con tali prodotti.

I mercati delle materie prime, inoltre, sono molto regolati, mentre il forex lo è di meno. Vi è una certa regolamentazione, certo, ma non è così stretta.. Alcuni operatori si trovano meglio con un mercato più regolamentato, mentre altri pensano che lo saranno di più con un mercato poco regolamentato.

Sebbene ci sia una certa leva in entrambi i mercati, il mercato delle valute Forex ne ha una quantità decisamente maggiore. Basta infatti finanziare il proprio conto con poche centinaia di euro per poter essere in grado di controllare fino a migliaia di euro con una sola posizione. La leva è un’opzione anche nei mercati delle materie prime, ma in maniera decisamente meno importante rispetto a quanto potrebbe diventare nel Forex.

La scelta finale, dunque, dipende dall’analisi di ognuno di questi fattori. Tutti possono avere una maggiore o minore influenza con quello che si può fare e con quello che si sa fare, bisogna solo scegliere con attenzione ed investire sempre al meglio.

Lascia un Commento