L’overtrading, un modo sicuro per perdere soldi, parte 3

L’overtrading, un modo sicuro per perdere soldi, parte 3

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Forex, Tecniche Forex
Ultimo aggiornamento:
29 settembre 2011



Terminiamo in questo articolo il discorso sull’overtrading, ovvero il fare trading in maniera eccessiva, anche quando sarebbe meglio rimanere fuori dal mercato. Quando si fa forex valgono due regole. La prima dice che non bisogna commerciare quando le condizioni del mercato sono poco chiare, la seconda dice che invece bisogna farlo se il mercato è chiaro. Se si ha un sistema di trading e non si fa trading quando si suppone che il mercato si muova in un determinato modo, la causa è che si ha paura di perdere.

È necessario ricordare che quando si sviluppa un sistema di trading, esso ci dà il vantaggio di operare esattamente per sfruttare l’andamento del mercato. L’obiettivo è quello di guadagnare denaro con un basso livello di rischio. Quello che resta da fare al trader  solo di trarre vantaggio dal proprio sistema di trading.

Le perdite ci saranno sempre, è una cosa nota, dato che è impossibile chiudere in positivo tutte le posizioni e guadagnare per il 100% del tempo. E chi vuole cercare di fare trading con la massima precisione, per la maggior parte del tempo, se non sempre, ha un bassissimo rapporto di remunerazione del rischio, che è ciò che realmente aiuta in modo coerente nel commercio.

Non bisogna avere paura di perdere denaro, dato che anche i trader più famosi e redditizi sanno che circa l’80% dei loro profitti proviene da circa il 30% delle posizioni. I trader famosi operano bene con il loro sistema di trading e sanno che per operare in maniera redditizia c’è solo bisogno di seguire il sistema dato che, se è stato ben sviluppato e comprende una buona gestione del rischio, le probabilità giocheranno a loro favore.

E’ fondamentale basarsi sul proprio sistema di trading, così da avere un modo per poter guadagnare denaro in maniera più o meno costante.

Lascia un Commento