La Bce porta i tassi al minimo storico

La notizia diffusa oggi dalla Bce ha confermato tutte le attese: i tassi d’interesse sono stati ridotti dal 2,5% al 2%, toccando così il minimo storico dell’Ue; solo nel giugno 2003 si era arrivati ad una soglia così bassa.

Il presidente Trichet ha affermato che questo livello di tassi non è detto che sia quello minimo, e ad ogni modo ha posto come prossimo segnale importante le stime trimestrali di marzo (e non la prossima riunione di febbraio).
I dati dell’Eurostat riguardo l’inflazione parlano di un tasso annuale dell’Uem pari all’1,6%, quindi vicino al livello dei tassi d’interesse.

A questo punto non è improbabile un ulteriore ritocco verso il basso dei tassi a febbraio, ed ulteriori abbassamenti fino all’1% entro la metà dell’anno.

Questa voce è stata pubblicata in Banche, BCE e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento