La disoccupazione nel Regno Unito delude, sterlina fragile

La disoccupazione nel Regno Unito delude, sterlina fragile

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Analisi Valute
Ultimo aggiornamento:
19 febbraio 2014



I dati dei disoccupati del Regno Unito hanno sorpreso al ribasso nella lettura di dicembre. Riteniamo che i dati di questa settimana dovrebbero impedire alla coppia di valute GBP/USD di rinnovare il tentativo di un nuovo massimo annuo (attualmente a 1,6823). Il trend di EUR/GBP è in procinto di girare in positivo secondo i dati tecnici di breve periodo. Altrove, diamo una rapida panoramica dei mercati delle materie prime che sono colpite da condizioni climatiche estreme in tutto il mondo e condividiamo le proiezioni sui prezzi dell’oro nel breve periodo.

GBP colpito da una debolezza imprevista

Il tasso di disoccupazione a 3 mesi è inaspettatamente aumentato al 7,2 % a dicembre dal 7,1 % di un mese fa. Mentre le aspettative sono state pesantemente distorte al ribasso, la questione principale è stata quella del se la soglia della BoE del 7,0 % sarebbe stata toccata nei dati. La delusione ha portato GBP/USD da 1,6730 a 1,6662 in una sola mossa. Eppure, per quanto riguarda le richieste di disoccupazione di gennaio, la situazione non è poi così male. I reclami dei senza lavoro sono diminuite di 27.600 unità nel mese di gennaio, il tasso di conteggio ricorrente è sceso al 3,6 % dal 3,7 % di un mese fa. Inoltre, i guadagni settimanali medi di 3 mesi sono migliorati.

Nella settimana, dati negativi per la sterlina

In fondo, i dati di questa settimana sono stati negativi per la sterlina. Il CPI anno su anno al di sotto del 2,0%, obiettivo della BoE, combinato con l’inatteso aumento del tasso di disoccupazione, impedisce a GBP/USD di salire ancora oltre il valore di 1,6823 visto questo munedi. È interessante notare che la vendita non rompe in modo significativo il supporto a 1,6668. Gli indicatori di tendenza e il momentum rimangono positivi, ma alcuni aggiustamenti di posizione dovrebbero pesare sul cable. Le offerte si trovano a 1.6650/60, il supporto chiave è posto alla 21 – DMA, attualmente a 1,6522.

EUR/GBP è salito a 0,82555 dopo i dati sul lavoro. La tendenza a breve termine farà un passo nella zona rialzista per un valore quotidiano vicino a 0,82720. Ciò può richiedere un aggiustamento tattico nel breve periodo.

Il mercato delle commodities influenzato dalle anomale condizioni meteo

I prezzi del gas naturale e del petrolio salgono sulle condizioni meteorologiche estreme negli Stati Uniti. Un’altra tempesta invernale nel Nord-Est ha tirato i prezzo del gas naturale in alto di 5,684 dollari questa mattina, a due passi dal rialzo precedente. Il greggio WTI è scambiato al massimo da quattro mesi a $ 103,14. Nonostante le condizioni di ipercomprato, le condizioni climatiche determineranno quando sarà tempo per una correzione al ribasso.

Lascia un Commento