La teoria delle Onde di Elliott nel Forex, parte 4

La teoria delle Onde di Elliott nel Forex, parte 4

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Forex
Ultimo aggiornamento:
5 marzo 2013



Abbiamo parlato delle onde di Elliott e dell’andamento secondo il trend principale del mercato. Tale andamento è formato, lo sappiamo, da cinque onde aggiuntive e da tre onde correttive. Vediamo ora cosa accade dopo lo sviluppo e la fine della quinta onda indicata da Elliott. Tali nuove onde ci mettono di fronte a delle correzioni che sono in genere più difficili da individuare rispetto alle mosse impulsive.

A questo abbiamo tre onde, una “A“, una “B” e una “C“. L’onda “A” è praticamente un mercato ribassista e la maggior parte delle persone è ancora positiva. Alcuni tra gli analisi più esperti vedono questa situazione come una correzione del mercato principali rialzista, che è ancora attivo. Alcuni indicatori tecnici che accompagnano l’onda A mettono in evidenza un volume degli scambi aumentato, così come l’aumento della volatilità implicita ed eventualmente un interesse più elevato aperto alle vendite allo scoperto.

L’onda B fa tornare i prezzi nuovamente indietro e li fa spostare leggermente più in alto. Molti vedono questo momento come una ripresa del mercato. Coloro che hanno familiarità con la classica analisi tecnica possono vedere il picco di questo movimento come la spalla destra di una figura testa e spalle. Il volume durante l’onda B deve essere inferiore a quello dell’onda A. A questo punto, i dati fondamentali probabilmente non stanno più migliorando, anche se molto probabilmente non sono ancora diventati negativi.

L’onda C, l’ultima, ci mette in evidenza come i prezzi si muovono in maniera ancora inferiore. Il volume dei movimenti sale e per la terza onda ribassista, la C, quasi tutti si rendono conto che il mercato orso è saldamente radicato. Tale C è, tipicamente, grande almeno come l’onda A e si estende spesso al livello 1,618 dell’espansione di Fibonacci. Siamo dunque in un mercato profondamente ribassista e tanti investitori investono in questa direzione.

Lascia un Commento