L’analisi tecnica

L’analisi tecnica

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Forex
Ultimo aggiornamento:
20 aprile 2009



L’analisi tecnica è una delle tipologie di analisi che vengono effettuate nel mercato del Forex al fine di riuscire a “prevedere il futuro” e capire l’andamento del trend. Come ogni altra cosa in ambito economico, l’analisi tecnica non è una scienza esatta. Nonostante tutte le informazioni e tutti gli indicatori che possiamo usare per capire l’andamento del trend, nel momento in cui apriamo una nuova posizione non siamo mai sicuri che la valuta o l’indice seguir esattamente le nostre previsioni. Questo è al tempo stesso la bellezza e la difficoltà del Forex.

Si potrebbe pensare, allora, a cosa mai possa servire l’analisi tecnica. Possiamo sicuramente dire che l’analisi tecnica funziona, anche se non necessariamente per i motivi che comunemente si credono. L’analisi tecnica funziona perché molte persone la usano e i trader più bravi e di successo riescono a prevedere come altre persone reagiranno ai vari indicatori e segnali che si ottengono quando si fa analisi tecnica.

Ad esempio, quando un prezzo scende, molti investitori vorranno chiudere le posizioni al rialzo oppure aprire nuove posizioni short. Facendo così, queste persone non otterranno altro effetto che far abbassare ancora il prezzo. I prezzi continuano e scendere, proprio come se fosse un effetto domino. A questo punto, i trader più bravi capiscono che il prezzo è a un livello creato in maniera “artificiale”, ovvero derivante dal comportamento delle persone, e aprono delle posizioni in acquisto.

Nessuno strumento di analisi tecnica è in grado di darci dei segnali certi sul come poter aprire delle posizioni in acquisto o in vendita. Comunque, combinando i giusti gruppi di segnali, e aggiungendo a questo anche un po’ di esperienza, sicuramente si riuscirà a trovare la strada giusta verso il successo. Non c’è alcuna ragione per cui non sia possibile emulare il successo dei grandi trader.

Lascia un Commento