Le onde di Elliott e le influenze esterne

Le onde di Elliott e le influenze esterne

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Forex, Tecniche Forex
Ultimo aggiornamento:
25 maggio 2010



Continuiamo questa analisi particolare delle onde di Elliott andando a vedere in maniera specifica le risposte ad alcune delle domande più frequenti che vengono poste relativamente a questo strumenti di Forex.

Le onde sono spesso considerate come la “forma più pura di analisi tecnica.” Perché?

Per oltre un centinaio di anni gli investitori hanno notato che gli eventi esterni al mercato spesso non sembrano avere alcun effetto sul mercato stesso. Con la consapevolezza che il mercato si sviluppa continuamente in onde che sono collegate tra di loro, si è pensato di vedere perché non sempre ci sia una connessione. Il mercato ha una sua vita propria. E’ la psicologia di massa che sta cambiando.

I cambiamenti nelle sensazioni e dei sentimenti verso il mercato sono visualizzati come delle variazioni dei prezzi, sia per gli indici che per le valute. Il principio si cui si basano le onde di Elliott è un insieme di modi con cui i vari trader e gli investitori si muovono da un estremo pessimismo fino a punte di ottimismo.

Dunque a seconda di questo gli investitori passano da fasi di folle corsa verso gli investimenti, fino a protezioni globali del loro portafoglio, cambiando il loro orientamento psicologico da rialzista a ribassista e viceversa.

Questa descrizione si adatta tutti i movimenti di mercato, a patto che gli esseri umani ne siano coinvolti dal punto di vista psicologico.

Dal momento in cui le persone non cambiano molto il percorso nel passaggio dal pessimismo all’ottimismo, e viceversa, tende ad essere sempre lo stesso, a prescindere da notizie ed eventi estranei al mercato.

Qual è il percorso di base delle onde?

Molto semplicemente, Elliott ha riconosciuto che il movimento nella direzione del trend più grande si suddivide in cinque onde. Il movimento che va invece contro la tendenza si suddivide in un modello a tre onde.

Ognuno dei movimenti del mercato ha una sua forma e una sua personalità. Finché è possibile riconoscere le forme che si verificano si dispone di un ottimo appiglio per capire e intuire ciò che potrebbe accadere dopo.

Lascia un Commento