L’euro sale sulla riconsiderazione delle parole di Draghi

L’euro sale sulla riconsiderazione delle parole di Draghi

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Economia mondiale
Ultimo aggiornamento:
4 agosto 2012



Il valore degli indici azionari e del petrolio, oltre che dell’euro, sono saliti nella giornata di ieri in seguito alla notizia che i datori di lavoro americani hanno aumentato le assunzioni nello scorso mese di luglio, arrivando al massimo numero di nuovi assunti fatto registrare da cinque mesi e a questa parte, anche in seguito al rinnovato ottimismo che l’Europa è più vicina alla soluzione della crisi del debito.

Gli investitori hanno dato una seconda occhiata alla dichiarazione di giovedì da parte di Mario Draghi, presidente della Banca centrale europea, e hanno concluso che l’aiuto all’Europa è in arrivo, anche se ci vorrà più tempo di quanto in molti speravano.

Il rapporto del lavoro che arriva dagli Stati Uniti ha mostrato un livello di assunzione più alto del previsto, ma anche un aumento del tasso di disoccupazione, che arriva ora all’8,3 per cento. Il numero dei posti di lavoro è solo l’ultimo dei dati che sono stati rilasciati in questa settimana che è stata decisamente volatile e ricca di dati fondamentali, come la riunione della Fed e quella della BCE.

L’euro è salito contro il dollari, arrivando a guadagnare l’1,6 per cento. La valuta USA ha invece chiuso con un guadagno dello 0,5 per cento rispetto allo yen, dopo aver toccato il massimo da due settimane a questa parte.

Tornando al discorso BCE, molti dei trader hanno cominciato a ripensare alla dichiarazione della nostra banca centrale, guardandola da una prospettiva più positiva. Nel complesso, tanti investitori hanno pensato che non è una dichiarazione così negativa come si poteva pensare.

Relativamente al mercato del petrolio, il prezzo del greggio è salito a quota 91,40 dollari al barile, pari ad un incremento del 4,9 per cento, il più grande aumento da diversi mesi a questa parte. Sicuramente il dato delle assunzioni USA hanno spinto al rialzo il valore dell’oro nero.

Lascia un Commento