L’impatto della svalutazione della moneta sulle importazioni ed esportazioni

L’impatto della svalutazione della moneta sulle importazioni ed esportazioni

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Economia mondiale
Ultimo aggiornamento:
10 settembre 2011



Sul versante delle importazioni, la domanda di valuta estera non dovrebbe scendere in misura considerevole dopo una svalutazione di una moneta. Il prezzo di fornitura di beni e di servizi, in termini di valuta estera, rimane invariato anche dopo una svalutazione.

La quantità importata non può essere ostacolata molto senza danneggiare il processo di sviluppo, dato che la maggior parte delle importazioni delle varie economie in via di sviluppo consistono in beni strumentali, in materie prime essenziali, in know-how tecnico ed in altre cose che sono essenziali per i programmi di sviluppo. Dal lato delle esportazioni, invece, il valore delle esportazioni cade dopo la svalutazione della valuta estera.

Il valore delle esportazioni dipende dall’elasticità della domanda estera. Il valore totale delle esportazioni aumenta se l’elasticità della domanda estera è maggiore, mentre cade se è meno elastica.

In genere si pensa che la domanda estera legata alle esportazioni di un paese poco sviluppato sia relativamente anelastica, dato che la maggior parte delle esportazioni dei principali paesi produttori sono costituiti da prodotti alimentari, minerali, materie prime agricole, ecc, la cui domanda è effettivamente anelastica.

Ma quando ci sono molte fonti di approvvigionamento, la domanda da parte di un unico fornitore è elastica, anche se la richiesta di per sé è anelastica.

Così, la domanda per la maggior parte delle esportazioni di un paese poco sviluppato è abbastanza elastica. È relativamente inelastica invece solo per quelle merci che sono in monopolio di un determinato paese.

La maggior parte dei paesi poco sviluppati non riesce a capire i benefici dell’aumento della domanda delle esportazioni. La fornitura delle esportazioni è relativamente inelastica a causa della mancanza di capacità in eccesso. Il valore delle esportazioni, quindi, non è destinato ad aumentare.

In termini di valuta nazionale, i prezzi delle importazioni saliranno dopo una svalutazione. Dato che la domanda delle importazioni è quasi inelastica, il valore delle importazioni è destinato ad aumentare quasi in proporzione al deprezzamento della valuta nazionale.

Lascia un Commento