L’istogramma del MACD

L’istogramma del MACD

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Forex, Tecniche Forex
Ultimo aggiornamento:
31 marzo 2011



L’istogramma del MACD rappresenta la differenza tra il MACD e la sua linea di segnale. Questa differenza ci permette di operare in maniera molto interessante nel mercato delle valute, dato che rende le divergenze facilmente identificabili.

Se il valore del MACD è maggiore del valore a 9 giorni dell’EMA, allora il valore dell’istogramma del MACD sarà positivo. Al contrario, se il valore del MACD è inferiore al valore dell’EMA 9, il valore dell’istogramma del MACD sarà negativo.

Ulteriori aumenti o diminuzioni del divario tra il MACD e la sua linea di trigger si riflettono sull’istogramma. Ogni volta che il divario aumenta, la barra dell’istogramma diventa più grande, e viceversa. Quindi più sono grandi le barre e più grande è la quantità di moto che ha una data coppia di valute.

L’istogramma del MACD è stato progettato per anticipare un crossover della media mobile del MACD. Ciò si ottiene guardando le divergenze positive e negative dell’istogramma. Una divergenza positiva si ha quando l’istogramma del MACD va dal basso verso l’alto e il MACD continua a muoversi in calo. Al contrario, una forma di divergenza negativa si ha quando l’istogramma MACD assume delle forme che vanno dall’alto verso il basso e il MACD continua a muoversi in salita.

Dunque, se il MACD continua a muoversi verso l’alto per qualche tempo, ma l’istogramma comincia a muoversi in discesa, siamo di fronte ad una divergenza negativa. Questo segnala che dopo il trend rialzista potrebbe esserci un movimento ribassista, dunque i prezzi possono iniziare a scendere.

Allo stesso modo, se il valore del MACD continua a scendere ma i dati dell’istogramma iniziano a salire, siamo di fronte ad una divergenza positiva. Questo segnala che potremmo avere un movimento rialzista e i prezzi possono iniziare a salire.

Le divergenze tra il MACD e l’istogramma del MACD sono il principale strumento utilizzato per anticipare il movimento delle valute.

Lascia un Commento