Lo scalping

Lo scalping
Redazione

Scritto da:
Redazione
Categoria:
Tecniche Forex
Ultimo aggiornamento:
20 maggio 2009



Con la parola SCALPING si intendono le operazioni intraday, cioè effettuate durante una stessa giornata di contrattazioni, di acquisto/vendita a durata limitata, cioè da pochi secondi a qualche minuto, non più di cinque o dieci minuti.

L’obiettivo di tali operazione è un guadagno unitario veloce, che però la maggior parte delle volte è limitato; occorre considerare però che nell’arco della giornata si possono mettere in piedi svariate operazioni, grazie proprio alla breve durata di tali operazioni), quindi se si moltiplica il guadagno per 30/40 operazioni concluse, giornalmente il guadagno ottenuto può essere importante.

Lo scalping si può quindi definire una tecnica per operare in intraday.
La principale differenza tra la metodologia utilizzata per fare scalping e quella usata per fare intraday trading, è nella scelta del momento in cui entrare e quello in cui uscire, perché chi fa scalping è alla ricerca di un profitto facile e soprattutto veloce mentre chi fa intraday trading ricerca unicamente il guadagno anche se in un arco di tempo più lungo durante la giornata.

Lo scalping è una tecnica non facile da mettere in atto, richiede infatti molta concentrazione e studi delle situazioni per riuscir a determinare il momento migliore di entrare e quello di uscire.
Solitamente, soprattutto all’inizio, si consiglia di analizzare una posizione alla volta, poiché seguire due posizioni può portare a distrazioni o a non seguire assiduamente l’andamento.

Reverberi Erica

Lascia un Commento