Modesta la ripresa degli investimenti nel Regno Unito, desta preoccupazione

Modesta la ripresa degli investimenti nel Regno Unito, desta preoccupazione

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Analisi Valute
Ultimo aggiornamento:
23 aprile 2014



I mercati forex commerciano sui dati economici e sulle notizie di oggi. L’inflazione AUD più morbida del previsto, la contrazione in corso in Cina, il deficit di bilancio nel Regno Unito e i verbali BoE ottimistici, le letture PMI miste della zona euro sono i principali punti di discussione. Le posizioni GBP sono più morbidi rispetto a USD e EUR, nonostante le buone notizie economiche, mentre AUD continua ad essere offerto su tutta la linea. Le tendenze di AUD / NZD sono in calo con la Reserve Bank della Nuova Zelanda che dovrebbe far salire il suo OCR per il secondo mese consecutivo nella riunione del 24 aprile.

Il deficit di bilancio del Regno Unito si restringe, le minute della BoE mostrano ottimismo

I verbali BoE di aprile hanno mostrato una voce ottimista. I responsabili politici del Regno Unito hanno dichiarato che la ripresa del Regno Unito si sta rafforzando con una crescita prevista vicino al 1 % nel Q1 e nel Q2 quest’anno. La BoE ha detto che c’è solo un modesto riequilibrio verso gli investimenti, in linea con le preoccupazioni del FMI. Tutti i partecipanti hanno votato per un tasso di policy invariato al minimo storico dello 0,50 %. Una sterlina morbida è chiaramente a favore delle esportazioni e degli investimenti esteri. Si è parlato del rischio di un più ampio disavanzo delle partite correnti.

GBP / USD e EUR/GBP, ecco come si muovono

GBP / USD cade ad un minimo intra-day post-minute. Gli indicatori di tendenza e di momentum sono costantemente rialzisti, ma la reiterazione della debolezza delle esportazioni e degli investimenti esteri pesano sulle coppie GBP. Le offerte con scadenza ad oggi si trovano a 1,6775-1,6900. Mentre la coppia si avvicina ai limiti di ipercomprato ( RSI a 64 %), ci sono delle correzioni mantengono un rialzo limitato. La resistenza a breve termine è vista al livello superiore a 30 giorni a 1,6870.i

EUR / GBP ha colpito il nostro obiettivo a medio termine di 0,82042 ieri e ha rimbalzato dalla zona di supporto a 0,81828 / 0,82000. Il trend di moto rimane negativo e manteniamo la nostra impostazione ribassista fintanto che la resistenza a 0,82942 tiene.

La RBA prende un attimo di respiro sul CPI più lento del previsto

L’inflazione australiana ha accelerato al ritmo più veloce del 2,9 % su base annua nel 1 ° trimestre ( rispetto al 2,7% del trimestre passato) è ancora inferiore al 3,2 % previsto. L’inflazione in Australia rimane quindi entro la fascia del 2-3 %, obiettivo della RBA. La RBA si è presa una pausa, soprattutto dopo il malcontento del Tesoriere Hockey con la polarizzazione politica neutrale.

Lascia un Commento