Nuova Zelanda: previsioni grigie per il kiwi

Nuova Zelanda: previsioni grigie per il kiwi

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Altre Valute
Ultimo aggiornamento:
13 gennaio 2009



Mentre il dollaro usa guadagna terreno sull’euro e l’economia mondiale batte i colpi, andiamo a vedere cosa succede dall’altra parte del globo, in Nuova Zelanda.

Nel mercato forex il dollaro neozelandese (NZD, in gergo kiwi) è quotato contro USD e JPY: entrambi i trend in lungo periodo sono nettamente in ribasso, come possiamo vedere dai grafici sotto.
Da luglio scorso la perdita contro il dollaro usa è stata di oltre 0,20 punti, passando da 0,77 circa agli attuali 0,55 circa; contro lo yen la caduta è stata rovinosa: da 81 a 49 circa.
Entrambi i grafici sono a cadenza giornaliera:

Dal punto di vista economico la Nuova Zelanda non è immune dalla crisi, e la politica monetaria della Reserve Bank of New Zealand si allinea a quella delle altre banche mondiali, con tagli ai tassi d’interesse.
Il prodotto interno lordo del 2008 ha registrato un reflusso dal +0,7% del 2007 al +0,3. Sul fronte inflazionistico, nel 2009 è prevista un rallentamento dal 4,1 al 3,3.
Infine il dollaro neozelandese dovrebbe ancora perdere terreno nei confronti del dollaro usa.

0 risposte a “Nuova Zelanda: previsioni grigie per il kiwi”

  1. blogring.org scrive:

    Blogring per zelanda…

    Blogring per zelanda…

Lascia un Commento