Obiettivi della Banca d’Inghilterra

Obiettivi della Banca d’Inghilterra

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Banche
Ultimo aggiornamento:
22 aprile 2010



L’obiettivo principale della Banca d’Inghilterra è quello di mantenere l’inflazione ad un livello vicino ma inferiore del 2 per cento. Al fine di riuscire a raggiungere questo obiettivo, la banca modifica il tasso di interesse al fine di contrarre o di espandere la liquidità nel sistema finanziario. Il quadro attuale della politica monetaria dipende dal Bank of England Act, del 1998.

E’ importante notare che questo atto, pur definendo l’indipendenza della banca centrale per le operazioni ordinarie, afferma anche che il governo può intervenire in circostanze estreme, se dovesse essere nell’interesse della nazione.

Nel caso in cui il target dell’inflazione dovesse essere mancato, da entrambe i lati, di oltre 1 punto percentuale, cioè se l’inflazione dei prezzi al consumo è al di sopra del 3 per cento o al di sotto dell’1 per cento, la legge invita il governatore della Banca a scrivere una lettera aperta al Cancelliere, spiegando le ragioni che ci sono state dietro il fallimento nel raggiungimento di questo obiettivo, stabilendo anche i rimedi destinati per correggere.

Si stima che il pieno impatto di un cambiamento del tasso di interesse è sentito circa un anno dopo che la decisione sia stata presa. Così, il comitato di politica monetaria, di cui abbiamo parlato nello scorso articolo, valuta sempre l’impatto a medio termine delle decisioni politiche in materia di inflazione.

Il tasso ufficiale di sconto è il tasso principale della Banca d’Inghilterra. E’ importante notare che il tasso bancario è il tasso chiave della Bank of England, dato che è equivalente al tasso di sconto della Federal Reserve americana e il tasso di rifinanziamento marginale della BCE. Determina praticamente a quanto ammonta il costo dei fondi presi in prestito direttamente dalla banca centrale stessa.

Nel prossimo articolo parleremo delle responsabilità della Banca Centrale di Inghilterra nell’esecuzione delle sue funzioni.

Lascia un Commento