Operare nel forex direttamente da casa, come scegliere un broker

Operare nel forex direttamente da casa, come scegliere un broker

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Lavorare da Casa col Forex
Ultimo aggiornamento:
23 marzo 2011



Per investire nel mercato forex, anche per guadagnare da casa, è necessario aprire un conto trading con un broker. Tali broker forniscono il necessario sostegno tecnico e finanziario per fare commercio forex comodamente da casa. E’ fondamentale selezionare un broker che possa permetterti di operare nella maniera migliore possibile.

La scelta di un broker può sembrare un compito difficile. Vediamo alcune linee guida che possono aiutarvi nella scelta di un broker appropriato. Per prima cosa, occorre assicurarsi che il broker sia regolamentato. Poi occorre cercare il broker che offre uno spread ottimale. Per chi non lo sapesse, lo spread è il numero di pips tra il prezzo di offerta e quello di vendita.

La leva offerta deve essere attraente. Questa si riferisce alla percentuale che il broker ti permette di prendere in prestito per la tua negoziazione. Tipicamente, un broker di forex può offrire anche fino al99% del valore del tuo fondo. Se parliamo di questa percentuale, dunque, aprire una posizione del valore di 200 dollari richiede solo l’1% della somma, ovvero 2 dollari.

Ogni volta che si sceglie di vendere o comprare una coppia di valute, il broker opera vendere o comprare secondo la vostra istruzione, anche se non c’è nessun acquirente o il venditore per la coppia prontamente disponibili in quel momento.

Grazie alla rete in cui il Forex opera, che comprende gli istituti finanziari e gli operatori di mercato, è sempre possibile trovare qualcuno con cui interagire, in brevissimo tempo.

Un consiglio è quello di cercare direttamente online i vari broker e le loro proposte, è una cosa che potete fare comodamente da casa, usando solo un computer e la connessione ad internet. Potete infatti confrontare le offerte e le agevolazioni previste da diversi broker prima di decidere di aprire un conto. Ricorda che la scelta di un broker è una cosa che va fatta in maniera ponderata, con calma.

Lascia un Commento