Perché il mercato Forex è così volatile e come si può sfruttare per fare profitto?

Perché il mercato Forex è così volatile e come si può sfruttare per fare profitto?

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Lavorare da Casa col Forex
Ultimo aggiornamento:
27 febbraio 2013



Una delle cose più interessanti legate al mercato del Forex è la volatilità. Chi si muove in questo settore può chiedersi cosa fa muovere i mercati quasi tutti i giorni e in che maniera si possono “sfruttare” i movimenti commerciali. Dal momento che nel mercato del Forex c’è una quantità di denaro che si muove ogni giorno pari ad oltre 3.000 miliardi di dollari, si tratta di un mercato decisamente grande, il più grande al mondo. Sono sempre di più i trader che ogni giorno entrano in questo mercato. Molti finiscono per perdere denaro, mentre alcuni (solo il 5% a dir la verità) guadagna in maniera costante.

Quando si parla di mercato delle valute, abbiamo anticipato, c’è il concetto di volatilità che bisogna tenere in considerazione. Di cosa si tratta? Praticamente, è la forza con cui i prezzi sul mercato delle valute salgono o scendono. Più i prezzi si muovono in maniera veloce abbassandosi o alzandosi e più la volatilità è elevata. Se invece i prezzi si muovono poco, la volatilità è inferiore. La volatilità è una cosa che non deve fare paura, dato che può essere sfruttata per guadagnare denaro più agilmente giorno dopo giorno. Se i mercati hanno una bassa volatilità c’è il rischio di non poter recuperare da eventuali perdite e, di conseguenza, di non riuscire ad aprire delle nuove posizioni in positivo.

Per poter operare con la volatilità si possono usare degli indicatori forex di analisi tecnica, come ad esempio il RSI (Relative Strength Index) che mette in evidenza la forza relativa del prezzo di una data coppia di valute. Riuscire a leggere i mercati e gli indicatori è di grande importanza per aprire delle posizioni in guadagno e per controllare eventuali perdite.

Ecco dunque che la volatilità è un’amica del trader e che non bisogna averne assolutamente paura.

Lascia un Commento