Piazza Affari in rialzo trainata da banche e assicurazioni

Piazza Affari in rialzo trainata da banche e assicurazioni
Antonio Parisi

Scritto da:
Antonio Parisi
Categoria:
Trading operativo e analisi tecnica
Ultimo aggiornamento:
7 maggio 2013



La Borsa di Milano si muove in buon rialzo con l’indice FtseMib che sale dello 0,8%, migliore fra le Borse europee. Londra e Parigi sono invariate, Francoforte sale dello 0,1%.
l Ftse a 17001 punti “e’ tornato in positivo dopo i cali di ieri. L’America e il Giappone hanno dato un buono spunto. Buone notizie anche dall’Australia che ha tagliato i tassi di interesse. Sono questi i moviti principali che stanno portando gli acquisti sul mercato, visto che i dati macro pubblicati non sono stati buoni. Mi riferisco alla produzione industriale francese” che a marzo e’ scesa dello 0,9% contro un consenso a -0,1% m/m, ha commentato un gestore contattato da Dowjones. “C’e’ molta liquidita’ sul mercato che sostiene in modo particolare l’obbligazionario”, ha aggiunto l’esperto. Spread Btp/Bund a 266 punti base. fcmFra mid e small cap Maire Tecnimont sale del 4,7%, Piaggio +2%, Poltrona Frau +1,7%.

In Europa spiccano i rialzi dei titoli finanziari, banche (Stoxx del settore +0,6%) e assicurazioni (+0,5%), trainate dal balzo della francese Société Générale che sale del 5% dopo avere annunciato risultati migliori delle attese.

TITOLI SOTTO LA LENTE

A Milano Unicredit guadagna l’1,4%, Mediobanca +1,4%, Intesa +0,8%, MontePaschi +1,1%.
Forte rialzo di Banco Popolare +4% e di Ubi +3,4%.

Buon rialzo di Generali che avanza dell’1,4%. Fondiaria-Sai +0,8%.

Nel risparmio gestito forte rialzo di Mediolanum +4,3%.

Euro stabile a 1,307 contro il dollaro.

In Piazza Affari recupera Telecom Italia +1,5% dopo la forte caduta di ieri (-2,8%). Per domani è convocato un cruciale cda sul piano di aggregazione con 3Italia e sull’ipotesi di scorporo della rete.

Enel sale dello 0,8%, Stamattina la controllata spagnola Endesa ha comunicato di aver chiuso il primo trimestre del 2013 con un profit di 476 milioni di euro, in calo del 23% anno su anno. L’Ebitda è sceso dell’8% a 1,7 miliardi di euro.

Il gruppo presenta i dati oggi pomeriggio, il consensus si aspetta un Ebitda in calo del 7% a 3,9 miliardi.
Enel Green Power +1%, A2A +1,6%.

Eni avanza di un modesto +0,2%, Saipem +0,5%. Il greggio è in lieve calo con il Brent a 104,8 dollari al barile (-0,5%).

Positivi i titoli industriali: Fiat avanza dello 0,6%, StM +0,2%. Finmeccanica guadagna lo 0,5% e la controllata Ansaldo Sts sale dell’1,2%.
Cattolica Assicurazioni sale del 2% a 15,27 euro, quotazione che non vedeva dal marzo dell’anno scorso.

A trascinare al rialzo il titolo della compagnia assicurativa è il tono positivo del settore europeo (Eurostoxx Insurance +1%), sostenuto a sua volta dai dati trimestrali migliori delle attese comunicati stamattina da Allianz (+1,5% alla Borsa di Francoforte).

Cattolica Assicurazioni comunicherà la propria trimestrale il prossimo 15 maggio.

Da inizio 2013 ad oggi il titolo ha messo a segno un balzo del 31% circa.

Lascia un Commento