Poloz della BOC promette di minimizzare l’inflazione in Canada

Poloz della BOC promette di minimizzare l’inflazione in Canada

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Analisi Valute
Ultimo aggiornamento:
17 aprile 2014



Il dollaro statunitense è ampiamente offerto contro le valute del G10 dopo che il presidente della Fed Yellen è tornata al suo andamento dovish. Nel suo discorso di ieri, la Yellen ha detto che i tassi rimarranno bassi per un periodo di tempo più lungo a causa dei persistenti effetti della crisi e che il primo rialzo dei tassi non è previsto prima che passi ancora molto tempo dopo la fine del programma di acquisto di bond. Il messaggio è chiaro. Nel Regno Unito, il cable ha colpito un massimo (1,6842) sulla base di un ampio svolgimento di USD, EUR / USD nonostante il rapporto di inflazione debole pubblicato nel mese di marzo. Il focus dei dati è sulle figure CPI canadesi di oggi. CAD è più debole con la BoC che ha mantenuto la posizione neutrale nella riunione politica del 16 aprile. Una sorpresa positiva del CPI dovrebbe tuttavia calmare l’appetito verso USD / CAD.

L’euro non poteva importarsene di meno

Gli avvertimenti da parte dei funzionari della BCE durante il fine settimana scorso sono rimasti di breve durata. EUR / USD è rimasto in offerta sopra 1.3800 anche se il gap di apertura è ancora valido. Rilasciati ieri, i valori finali del CPI marzo hanno confermato la debolezza nella dinamica dell’inflazione della zona euro. Dato il quadro macroeconomico, è difficile credere che le aspettative di inflazione restino ancorate (come continua a ripetere Draghi). Il trend positivo di EUR / USD è rimasto costante per tutta la settimana. L’euro è soggetto al rischio di evento, ma i mercati non sono disposti a reagire alle decisioni solo verbali della BCE. I commercianti non sono più pronti a farsi d avere paura senza delle azioni concrete.

Poloz della BoC si impegna a minimizzare l’inflazione

La BoC ha mantenuto il tasso di policy invariato al 1,00 % ed è rimasta neutrale riguardo alla futura prospettiva politica. Il governatore della BoC, Poloz, ha detto che guarderà la fine degli investimenti delle aziende, che rimangono lenti. Il Canada rilascerà il rapporto dell’inflazione oggi. La base annua del CPI può accelerare dal 1,1 % al 1,4 %, l’inflazione core dal 1,2 % al 1,3 %. I politici della BoC si concentrano sul tasso di inflazione core ( meno volatile) e non prevedono che il CPI core possa colpire il 2 % in qualsiasi momento prima del 2016.

USD / CAD è avanzato a 1,1034 nel post- BoC e consolida i guadagni a circa 1,1000. Gli indicatori di tendenza e di momentum sono piatti. EUR / CAD consolida a circa 21/50 dma.

Lascia un Commento