PPI, cos’è, come si misura e come si può usare per il forex

PPI, cos’è, come si misura e come si può usare per il forex

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Forex
Ultimo aggiornamento:
4 febbraio 2015



Il valore del PPI misura l’andamento dei prezzi di vendita necessari per pagare i beni ed i servizi, oltre che stabilire un valore del processo di produzione. Dato che i produttori tendono a trasferire i maggiori costi per i consumatori, l’aumento dei prezzi di vendita al dettaglio è prezioso come un indicatore precoce di inflazione. In poche parole, l’inflazione riflette una diminuzione del potere d’acquisto del dollaro o di ogni altre valute, dato che ogni dollaro acquista meno beni e servizi rispetto al passato. Il rapporto dà anche un’idea di come l’aumento dei prezzi di materie prime è in grado di influire sul valore del prodotto finale.

Un aumento del valore del PPI segnala un aumento delle pressioni inflazionistiche. Data l’instabilità economica associata con l’aumento dei livelli di prezzo, la Fed e le altre banche centrali sono in grado di alzare i tassi di interesse per controllare l’inflazione. Un PPI basso è indicativo di un calo dei prezzi e può suggerire un certo rallentamento economico. La figura di questo titolo è espresso in variazione percentuale del prezzo alla produzione.

I prezzi del PPI sono da registrare in varie fasi della produzione, a partire dai beni primari, i beni intermedi e per finire sui prodotti finiti. Anche se il prezzo dei beni intermedi e del greggio, ad esempio, danno una certa visione per il futuro in termini di pressione inflazionistica, è il prezzo dei prodotti finiti che genera più interesse per gli operatori del mercato. I dati dei prodotti finiti sono in grado di misurare la pressione sui prezzi prima che le merci raggiungano il mercato retail.

Un concetto legato a questo è il core PPI, al netto di alimentari ed energia. Il valore del PPI è infatti riportato senza le componenti alimentari ed energetiche, che sono considerate un po’ troppo volatili per essere dei segnali affidabili nel mercato delle valute. Oltre che essere stagionalmente volatili, questi due valori sono una porzione significativa del totale del valore delle merci statunitensi. Di conseguenza, qualsiasi interruzione improvvisa delle forniture di petrolio o di cibo potrebbe essere un evento in grado di distorcere significativamente il valore del Producer Price Index. Escludendo tali entità, dunque, il Core PPI è in grado di fornire una più vera valutazione della situazione nel mercato ed un quadro più coerente delle tendenze inflazionistiche degli Stati Uniti e degli altri paesi per i quali esso viene calcolato. Un dato utile anche per fare forex.

Lascia un Commento