Prevedere l’andamento dei prezzi delle valute usando le commodities

Prevedere le prossime mosse del mercato è la base della negoziazione nel Forex. Naturalmente prevedere l’andamento delle valute non è una cosa facile e fare con la maggior certezza possibile queste previsioni richiede molta abilità ed esperienza. Per fortuna vengono in aiuto dei trader diversi indicatori, di carattere tecnico e fondamentale. Tra questi ultimi vediamo, ad esempio,  i tassi di interesse, la crescita economica e altro ancora.

In particolare alcune valute sono strettamente legate ad alcuni fattori determinati. Vediamo in che maniera è possibile fare trading sulle valute basandosi sulle news macro economiche legate alle commodities e come si possono analizzare i numeri che abbiamo di fronte a noi.

Il modo in cui un operatore economico può approfittare dell’andamento delle commodities è quello di capire come una moneta reagirà quando, ad esempio, il prezzo delle principali commodities, come il petrolio o il greggio, sale o scende.

In linea generale, possiamo dire che il prezzo delle commodities è indirettamente proporzionale a quello del dollaro, la valuta alla quale tutti questi prezzi vengono quotati.

Il Giappone, che è un paese importatore di petrolio, tanto che importa circa il 99% del suo petrolio, risente dell’andamento dei prezzi del greggio. Dato che il Giappone manca anche di altre risorse naturali per compensare al problema energetico, l’economia giapponese è particolarmente vulnerabile al prezzo del petrolio. Così, dei prezzi del petrolio stabili e bassi, sono di massima importanza per l’economia giapponese. Quando i prezzi del petrolio aumentano, lo yen giapponese ne risente in maniera negativa.

Come possiamo sfruttare questa conoscenza? Sicuramente possiamo vedere la coppia di valute USD / JPY come un indicatore primario dell’andamento del prezzo del petrolio. L’oro è un’altra valuta che tende ad essere legata al prezzo del dollaro. Quando il dollaro si indebolisce, l’oro acquista valore.

Ricordate dunque che i prezzi delle valute e quelli di alcune commodities sono legati tra di loro, dunque questo può essere un altro punto a nostro favore per fare bene nel Forex.

Questa voce è stata pubblicata in Forex e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento