Profitti e perdite

Profitti e perdite
Redazione

Scritto da:
Redazione
Categoria:
Forex
Ultimo aggiornamento:
17 giugno 2009



Proviamo a comprendere come vengono calcolati i profitti e le perdite (Profit & Loss), nonstante i principali software di trading online calcolino automaticamente tali risultati.

Il primo termine da conoscere è la parola “PIP” che è l’incremento minimo di una valuta.
Esaminiamo due esempi pratici:
Esaminiamo la coppia EUR/USD i cui prezzi bid/ask sono rispettivamente 1,3500/1,3550: posso cioè vendere 1Euro a 1,3500 o comprarlo a 1,3550 dollari.

* Se pensiamo che l’Euro acquisti terreno nei confronti del Dollaro e decidiamo quindi di comprare 100.000 euro pagandoli 135.500 dollari. Dopo qualche giorno, l’Euro si è apprezzato sul dollaro, e decidiamo di vendere al prezzo bid che è salito a 1,3600; il ricavo è quindi di 136.000 dollari. Abbiamo avuto un guadagno di 500 dollari

* Nel caso in cui il dollaro si indebolisca e scenda a 1,3400 e decidiamo di vendere per limitare le nostre perdite, ricavo 134.000 dollari con una perdita effettiva di 1.500 dollari

Ricordiamo che quando si vuole acquistare una valuta occorre guardare il prezzo ASK, mentre se si vuole vendere una valuta, bisogna considerare il prezzo BID.

Reverberi Erica

Lascia un Commento