Rajoy: è presto per decidere in merito agli aiuti

Rajoy: è presto per decidere in merito agli aiuti

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Economia mondiale
Ultimo aggiornamento:
11 settembre 2012



Il primo ministro spagnolo Mariano Rajoy ha affermato, in una intervista tv, che un piano di salvataggio non è inevitabile. Rajoy, che è diventato primo ministro lo scorso novembre, ha detto che è ancora al lavoro per valutare l’opportunità o meno di chiedere aiuto alla Banca centrale europea. Secondo Rajoy, è più importante continuare a ridurre il deficit attraverso delle misure di austerità e fiscali. La cosa fondamentale è valutare se una richiesta di aiuti sia veramente necessaria e, se si, quali saranno le condizioni imposte.

Rejoy ha anche suggerito che è probabile che la Spagna potrebbe anche non aver bisogno di tutti i 100 miliardi di euro di prestito che sono stati garantiti al fine di salvaguardare le banche del paese iberico, che si trovano in una forte crisi economica.

Nel frattempo il premier iberico deve fare i conti con la rabbia, sempre crescente, del suo popolo, che si trova a dover affrontare delle condizioni economiche decisamente disastrose. Si teme che alcune delle risposte che Rajoy ha dato in TV sono state condizionate dalle elezioni, in particolare quando ha detto che non avrebbe preso alcuna decisione in merito al salvataggio per almeno un mese.

I mercati, nel frattempo, sono saliti e i costi delle obbligazioni spagnole, oltre che di quelle italiane, sono scesi in seguito alla decisione, da parte della BCE, di acquistare in maniera praticamente illimitata le obbligazioni dei paesi che si trovano in difficoltà. L’annuncio della BCE ha ridotto gli oneri finanziari spagnoli permettendo al paese di respirare, almeno in parte, considerando che si trova ancora alle prese con ben il 25% di disoccupazione e con una profonda recessione da cui deve uscire a tutti i costi.

Rajoy ha chiarito che non avrebbe accettato le condizioni di salvataggio a tutti i costi, escludendo qualsiasi piano di salvataggio che possa tagliare la spesa o che vada a toccare le pensioni di vecchiaia.

Lascia un Commento