RSI, Relative Strength Index, per cosa è usato?

RSI, Relative Strength Index, per cosa è usato?

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Forex
Ultimo aggiornamento:
22 febbraio 2011



Il Relative Strength Index (RSI) è uno degli indicatori tecnici più popolari, usato per valutare le oscillazioni nella creazione di grafici. L’RSI è normalmente utilizzato per confrontare la forza di una valuta e prevedere i movimenti dei prezzi della stessa.

Questo indicatore è stato sviluppato da J. Wilder. L’RSI attribuisce maggiore importanza ai dati più recenti e fornisce una indicazione migliore di quella fornita da altri oscillatori. Poiché è meno sensibile alle forti fluttuazioni dei prezzi, aiuta a setacciare il rumore indesiderato nel mercato Forex e a metterlo via.

L’RSI è uguale a 100 – 100 / (1 + RS) , dove RS è la somma dei prezzi di chiusura positiva diviso per la somma dei prezzi di chiusura negativa.

L’RSI aiuta gli operatori a prevedere i movimenti dei prezzi e individuare i punti di svolta del mercato. Un aumento del valore di questi dati sarà normalmente seguito da un aumento dei prezzi delle valute e viceversa, ovvero una tendenza al ribasso indica che il prezzo in valuta probabilmente scenderà.

Oltre ad essere un indicatore momentum, i commercianti Forex utilizzano l’RSI come un indicatore di volume. A causa della natura del mercato Forex avere dei report di volume in tempo reale non è possibile. L’RSI ha una scala da 0 a 100, nella quale qualsiasi lettura che è inferiore al 30 denota una condizione di mercato di ipervenduto, mentre ogni lettura superiore a 70 indica una condizione di mercato di ipercomprato.

Vediamo infine cinque modi per usare l’RSI:

  1. indicare dei momenti di ipercomprato o di ipervenduto nel mercato;
  2. trovare delle divergenze, ovvero se il prezzo di una valuta raggiunge un nuovo record e l’RSI non mostra la stessa situazione, in genere un’inversione di prezzo è imminente;
  3. trovare livelli di supporto e di resistenza;
  4. indicare delle formazioni grafiche chiare;
  5. trovare delle violazioni di prezzo.

Come è possibile vedere, dunque, l’RSI si rivela decisamente utile.

Lascia un Commento