Sessione di trading con l’oro

Per chi credesse che nel forex si fanno affari solamente con le valute, vogliamo mostrarvi come il trading sull’oro possa essere particolarmente redditizio anche praticando uno scalping senza troppe pretese.
In un giorno osservando i movimenti della quotazione dell’oro, abbiamo provato ad inserirsci nel trend e sfruttare i classici rimbalzi di quotazione, con risultati sorprendentemente buoni e facili da raggiungere.

Andiamo subito al sodo con la schermata che testimonia le posizioni aperte e i relativi profitti:

Come si vede l’oro è stato (scusateci il gioco di parole) un’autentica miniera d’oro.
Abbiamo giocato sui rimbalzi dell’oro tra quota 860 circa e 845 circa, acquistando quando il prezzo scendeva in prossimità di questo supporto di brevissimo periodo e vendendo in prossimità di 860 (resistenza intraday potremmo chiamarla).

Il rimbalzo è stato pressochè costante per quasi un giorno di seguito, come testimoniato dal grafico a 1h.

In realtà sarebbero potuti anche essere maggiori i profitti considerando che la quotazione ha superato anche quota 864, in ogni caso i colpi fatti sono stati eccellenti, con operazioni chiuse nel giro di 20 secondi ma anche più di 20 minuti.
Attualmente al trader che vuole speculare si consiglia di aspettare un ulteriore ribasso dell’oro in zona 847 prima di procedere con l’acquisto.
In termini di medio-lungo periodo non ci dovrebbero essere problemi nell’ingranare un uptrend.

Questa voce è stata pubblicata in Materie prime e metalli, Tecniche Forex e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento