Si può guadagnare fino al 10% a settimana nel forex?

Si può guadagnare fino al 10% a settimana nel forex?

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Lavorare da Casa col Forex
Ultimo aggiornamento:
25 marzo 2013



In teoria, guadagnare fino al 10% a settimana nel mercato del Forex è una cosa possibile. In pratica, si tratta di una cosa un po’ più complicata. Cercare di massimizzare i rendimenti che si possono avere nel mercato  ogni settimana espone ovviamente ad un certo livello di rischio, ma è sicuramente una cosa possibile. Nel mercato del forex riuscire ad incrementare il proprio capitale del 5% o del 10% per ogni settimana di trading è una cosa che comporta, in termini tecnici, incrementare il ROI del 10% , il che significa fare un ROI del 40% al mese, ovvero un ROI di circa il 480% in tutto l’anno. Praticamente, quello che si sta cercando di fare è moltiplicare l’importo del proprio account di cinque volte nel giro di un anno.

Si tratta sicuramente di una cosa importante da fare, un obiettivo importante che non tutti sono in grado di raggiungere, anche in considerazione del fatto che per guadagnare di più occorre ovviamente rischiare di più. Tutto sta, dunque, nel capire che grado di rischio si è disposti ad assumere. La cosa a cui dover stare attenti è quella di controllare in maniera precisa e attenta le perdite che si potrebbero realizzare. Ipotizziamo ad esempio di aprire una serie di posizioni in questo mercato, ognuna delle quali ci dà un certo guadagno. Se si dovesse aprire una sola posizione sbagliata, occorre controllarla e limitare al minimo le perdite, altrimenti si potrebbe perdere tutto quello che si è guadagnato.

Come si può, nella pratica, riuscire a guadagnare fino al 10% in ogni settimana? Praticamente, occorre cercare di prendere solo operazioni con un forte trend, che sia in salita o in discesa, cercando di spingere al massimo i guadagni e di limitare al minimo le perdite. Solo in questa maniera si potrà riuscire a guadagnare abbastanza da poter incrementare il proprio conto del 10% a settimana.

Lascia un Commento