Suggerimenti Forex, la top 10 degli errori da non fare, parte 3

Suggerimenti Forex, la top 10 degli errori da non fare, parte 3

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Forex
Ultimo aggiornamento:
9 febbraio 2013



Eccoci all’ultima parte della serie di 10 errori da non fare nel forex, con gli ultimi 4 sbagli di evitare.

Dimenticare di essere paziente. La pazienza non è una virtù, è necessaria per sopravvivere. Questo è un concetto vero nella vita e nel mercato Forex. Molti nuovi operatori iniziano ad operare con il Forex perché pensano che potranno guadagnare molto denaro in pochissimo tempo. Avere una strategia a lungo termine e avere il tempo di sviluppare un sistema di trading di permetterà di guadagnare, ma a lungo termine.

Fare trading con tempi troppo brevi. I grafici giornalieri e di 4 ore sono ottimi. Sono quelli da usare, mentre non bisognerebbe mai essere troppo coinvolto nel tentativo di usare grafici a 15 minuti ad esempio. Più breve è il lasso di tempo, più la fortuna è essenziale per investire nel forex. Una durata media permette di filtrare alcune delle false indicazioni e di non cadere nella foga del momento.

Cercare di fare troppo. L’over-trading può fiaccare il proprio trading. E’ importante mettere a fuoco le decisioni che si prendono prima di metterle in pratica. La negoziazione demo è un ottimo modo per capire in che maniera si opera con una data strategia e per riuscire a trovare il giusto equilibrio tra essere aggressivi e non andare mai in over trading.

Dimenticare di prendere i profitti. La speranza può offuscare il giudizio e può svuotare il proprio conto di trading. Non bisogna mai essere pessimisti, ma se si ha un profitto, bisogna prenderlo. Non accettarlo si traduce spesso in inutili perdite e ancora più inutili tentativi di “vendicarsi”. Quando il denaro è in attesa, può anche scappare via. Ricorda che guadagnare denaro, anche se non sono milioni, è sempre una buona cosa. Prendere i profitti, inoltre, ci consente di allontanarci anche da un eccessivo grado di rischio.

Lascia un Commento