Suggerimenti per fare trading Forex, parte 3

Suggerimenti per fare trading Forex, parte 3

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Lavorare da Casa col Forex
Ultimo aggiornamento:
28 gennaio 2013



Andiamo a vedere un’altra serie di suggerimenti utili per poter investire denaro nel mercato delle valute forex. Parliamo della strategia di trading, fondamentale da avere per investire con successo, che deve completare lo stile di vita e la personalità di un trader, adattandosi ad essi come “un calzino”. Se si riesce a fare trading solo poche ore al giorno, occorre scegliere una strategia che si basa sugli ordini in ritardo e utilizzare dei timeframe più grandi, come quelli giornalieri e mensili. Se invece si ha più tempo da passare di fronte allo schermo, allora si possono utilizzare dei periodi di tempo inferiori, come ad esempio dei timeframe da 5 o da 15 minuti. Addirittura si potrebbe pensare ad una strategia di scalping, ottima solo se si è in grado di prendere velocemente delle decisioni su come operare e se si hanno diverse ore da poter passare di fronte al computer, altrimenti si rischia di perdere delle interessanti opportunità di trading.

Un altro suggerimento interessante riguarda i periodi di dubbio, ovvero quando i mercati sono incerti. In questi momenti l’astensione dal commercio è la soluzione migliore. L’attesa di una situazione più tranquilla, magari più decisa, con meno dubbi, è la cosa da fare. Il Forex, infatti, non è solo guadagno, ma anche controllo delle perdite e dunque riuscire a tenere sotto controllo quello che si fa e come si investe è tanto importante quanto guadagnare denaro.

Ultimo suggerimento che vi diamo in questo testo, prima di rimandarvi al prossimo, è quello di pensare di limitare le perdite utilizzando degli stop loss protettivi. Se si apre una posizione in una direzione sbagliata, lo stop-loss o, in alternativa, un ordine di copertura, sono la soluzione ideale per salvare il proprio denaro dalla perdita globale. Se non si utilizza uno stop loss il rischio di perdere tutto il denaro depositato è concreto, meglio evitare e andare sul sicuro.

Lascia un Commento