Tassi dei mutui in netta discesa

Tassi dei mutui in netta discesa

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Banche, BCE
Ultimo aggiornamento:
21 dicembre 2008



Tra le croci dell’ultimo periodo per gli italiani, quella dei mutui a tasso variabile. Si è molto discusso sulle possibili ingerenze delle banche per controllare lo spread ed aumentare i margini di profitto, a discapito dei sottoscrittori di turno.

Adesso però, grazie ad un deciso abbassamento dei tassi della Bce e dell’Euribor, i tassi dei mutui variabili sono destinati a calare vistosamente.
E’ un’ottima notizia per chi è coinvolto in questo tipo di contratto, dato che secondo le stime si può arrivare a risparmiare quasi 3.500 euro all’anno.
L’indice Euribor aveva toccato il picco massimo con il 5,39% di ottobre, ora è sceso addirittura al 3,08%.

Lascia un Commento