Tipi di ordini nel forex

Tipi di ordini nel forex

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Lavorare da Casa col Forex
Ultimo aggiornamento:
5 ottobre 2013



Ci sono diversi modi per entrare e uscire dal mercato Forex a seconda del tipo di strategia che si usa.

Tipi di ordini di entrata.

Ordine di mercato. Si tratta di un ordine di entrare nel mercato al valore corrente. Se ad esempio la coppia di valute EUR / USD è a quota 1.2538/41 , in un ordine di mercato possiamo comprare a 1,2541 e vendere a 1,2538.

Ordine limite, (limit order). Questo ordine ci permette di entrare nel mercato ad un prezzo inferiore al prezzo corrente (se si compra) o ad un prezzo superiore al prezzo corrente (se si vende). Tali ordini sono utilizzati per dei posizionamenti strategici o per degli interventi in ritardo, oltre che per sfruttare i ritracciamenti.

Tra le strategie che possiamo mettere in pratica con questo ordine possiamo impostare l’acquisto all’entrata di un canale e la vendita ai massimi del canale stesso oppure, al contrario, possiamo impostare un acquisto all’entrata di un canale e l’apertura della posizione una volta ai minimi del canale stesso.

Ordine di stop (stop entry). In questo tipo di ordine si imposta un’entrata in acquisto nel mercato ad un prezzo superiore rispetto a quello del mercato stesso, o una vendita ad un prezzo inferiore a quello di mercato. Tali ordini sono spesso usati per le strategie di rottura, ovvero quelle con le quali si attende che il mercato possa raggiungere dei nuovi massimi o dei nuovi minimi prima di entrare nel mercato nella direzione della rottura.

Gli ordini di uscita.

Ordine limite (limit order) . Un ordine limite, in questo caso noto anche come ordine di presa di profitto specifica che il livello a cui si lascerà il mercato è impostato ad un certo livello sul lato del profitto.

Vedremo meglio questo tipo di ordine nel corso del prossimo articolo, assolutamente da non perdere.

Lascia un Commento