Unicredit trascina Piazza Affari

Unicredit trascina Piazza Affari
Redazione

Scritto da:
Redazione
Categoria:
Borse
Ultimo aggiornamento:
19 marzo 2009



Seduta positiva ieri a Piazza Affari, dove l’indice Mibtel sale di 1,7% grazie principalmente alla spinta delle banche e al boom registrato da Unicredit (+19,05%), miglior titolo di giornata a livello continentale.
Unicredit quindi è la “regina” di giornata con un rialzo che ha sfiorato il 20%, ed il titolo ha superato la soglia psicologica di 1 euro, chiudendo a 1,15 Euro; il gruppo ha pubblicato oggi i dati di bilancio riferiti al 2008 determinando un utile, e precisamente un utile di 4 miliardi per l’esercizio 2008. Dopo attente valutazioni effettuate dai manager è stata espressa la prospettiva già dell’attuale anno in corso di poter distribuire dividendo in contanti. I risultati del gruppo guidato da Alessandro Profumo sono poi stati trasmessi alla comunità finanziaria riunita a Londra.
Nel Cda sono state prese altre importanti decisioni, tra cui quella di proporre all’assemblea la possibilità di distribuire dividendo ai soci non tramite contante ma con azioni di nuova emissione derivanti da un aumento di capitale gratuito. L’assegnazione verrà fatta secondo tali criteri: ogni 36 azioni ordinarie possedute ne verranno distribuite 13 nuove. Alessandro Profumo ha inoltre affermato che per poter competere anche Unicredit ha bisogno di ricorrere ai Tremonti Bond per un massimo di 4 milioni di euro. Verranno però azzerati i bonus ai manager del gruppo, compreso lo stesso Alessandro Profumo.
Da segnalare ieri a Piazza Affari la continua corsa di Tiscali, che fa registrare un +11% raggiungendo quota 0,33 Euro, dopo la conferma che il Cda valuterà il rientro del fondatore Renato Soru dopo la sconfitta alle elezioni in Sardegna dello scorso Febbraio.
Reverberi Erica

Lascia un Commento