Usare il MACD per prevedere una coppia di valute

Abbiamo parlato nello scorso articolo di come poter fare per misurare il movimento di una coppia di valute. Tra gli altri indicatori, il MACD ci aiuta a stimare la quantità di movimento del trend. Durante una tendenza rialzista possiamo andare long quando scopriamo che l’aumento dei prezzi momentum è in aumento. Questo dato ci dice che il trend rialzista è in aumento e che il prezzo della coppia di valute può andare ancora più in alto.

Analogamente, in un trend al ribasso possiamo andare short quando avremo la conferma che i prezzi hanno cominciato a scendere in maniera veloce, cioè il tasso di caduta momentum dei prezzi è aumentato. Ciò indica che la tendenza al ribasso si sta facendo strada in maniera sempre più forte, dunque il prezzo della coppia di valute potrebbe ulteriormente scendere.

Quindi l’obiettivo è quello di sapere quando lo slancio rialzista o ribassista è in aumento per una data coppia di valute interessate. Il MACD ci aiuta molto in questo.

L’impostazione più comune del MACD è di 26, 12, 9. Ora vedremo che cosa significa e come il MACD viene costruito. Il “26” si riferisce all’EMA, dunque una media mobile a 26 periodi, 12 è l’EMA a 12, mentre 9 è l’EMA a 9 periodi. Il MACD si costruisce unendo i punti che si ottengono sottraendo l’EMA 26 dall’EMA 12.

Si ha un trend positivo se l’EMA a 12 periodi va oltre il valore dell’EMA a 26 periodi. Questo indicherebbe che negli ultimi tempi i prezzi hanno cominciato a muoversi in maniera più valoce. Si ha invece una tendenza al ribasso se l’EMA a 12 periodi va sottol’EMA a 26 periodi, questo indicherebbe che negli ultimi tempi i prezzi hanno cominciato a muoversi verso il basso.

Ora abbiamo ottenuto il punto corrente del MACD e quindi abbiamo una linea che collega tutti i punti MACD in passato. Ora, come facciamo a trovare l’andamento medio usando il MACD? Lo vedremo nel prossimo articolo.

Questa voce è stata pubblicata in Forex, Tecniche Forex e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento