WallStreet verso un avvio in rialzo. Ftse Mib, dati Usa in linea con le attese

WallStreet verso un avvio in rialzo. Ftse Mib, dati Usa in linea con le attese
Antonio Parisi

Scritto da:
Antonio Parisi
Categoria:
Trading operativo e analisi tecnica
Ultimo aggiornamento:
29 aprile 2013



USA

La Borsa americana è indirizzata verso un avvio positivo con i future sugli indici S&P e Nasdaq in rialzo dello 0,3% e dello 0,4%.
Non sono previsti oggi dati trimestrali di società americane di particolare rilievo. Per quanto riguarda i dati macroeconomici Usa, poche novità dall’andamento delle spese personali di marzo, salite dello 0,2% sul mese precedente contro attese di crescita zero. Anche i redditi personali sono saliti dello 0,2%, meno delle attese che indicavano +0,4%.
Attenzione alle 16 al dato sul mercato immobiliare rappresentato dagli acquisti di case in corso a marzo: la media delle previsioni indica un incremento dello 0,9% sul mese precedente.
Il dollaro è in calo in rapporto a un euro in forma scalpitante che sale a 1,310, da 1,303 della chiusura di venerdì sera.
Poco mosso il petrolio con il Brent a 103 dollari al barile (-0,1%) e il Wti a 93,2 dollari (+0,2%).
Avanza l’oro a 1.474 dollari l’oncia (+0,8%).
Fra i titoli che potrebbero muoversi a Wall Street, segnaliamo:
Loews, conglomerata con investimenti nel settore alberghiero, dell’energia e dei servizi finanziari, ha chiuso il primo trimestre con un utile netto per azione di 62 cent, in calo del 34% rispetto a un anno prima. L’utile operativo è stato di 82 cent, contro una media delle previsioni di 84 cent.
La casa farmaceutica Valeant sale nel preborsa del 4,1% dopo le indiscrezioni secondo cui il progetto di acquisizione della concorrente Actavis sarebbe stato congelato a causa del mancato accordo sui termini dell’operazione. Il progetto puntava a dare vita a un colosso farmaceutico da 35 miliardi di dollari di capitalizzazione.
Boeing  potrebbe beneficiare della notizia che le autorità di Stati Uniti e Giappone hanno dato l’autorizzazione per la ripresa dei voli del Boeing 787 Dreamliner. L’autorizzazione arriva dopo quattro mesi di stop e la risoluzione dei problemi alle batterie
3M : Jp Morgan ha ridotto il target price a 95 da 97 dollari, confermando la raccomandazione negativa underweight.
Walt Disney : Lazard ha alzato il target price a 72 dollari da 63 dollari, confermando il giudizio buy.

 Ftse Mib

 Il Ftse Mib (+1,46% a 16803 punti) e’ rimasto stabile in territorio positivo dopo i dati Usa fondamentalmente che hanno ocnfermato le aspettative degli operatori. Le indicazioni non sono state particolarmente rilevanti. Alle ore 16 sara’ reso noto l’indice sulla vendita delle case americane, ma non credo che rappresentera’ un market mover per la seduta odierna.Le spese personali per consumi negli Usa a marzo hanno registrato un rialzo dello 0,2% (+0,1% m/m il consenso) rispetto al dato del mese precedente confermato a +0,7%.

 

antonio.parisi@live.com

Lascia un Commento