Zona euro, un periodo molto delicato

Zona euro, un periodo molto delicato

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Economia mondiale
Ultimo aggiornamento:
24 aprile 2012



L’euro ha iniziato la settimana in calo dopo il buon guadagno della scorsa settimana, mentre ora sembra nuovamente forte. La zona euro e le preoccupazioni che la crisi del debito della regione possa estendersi anche a nazioni più sane, rimane ancora un problema molto grande.

Gli analisti hanno detto che il sentiment verso la moneta comune è ribassista, dato che la maggior parte degli investitori sta cercando di vendere euro, soprattutto in attesa dell’asta del debito pubblico in Italia e in Spagna, prevista per domani.

Arriva come un fulmine la notizia che in Olanda il primo ministro Mark Rutte ha presentato le dimissioni del suo governo. I Paesi Bassi hanno bisogno di raggiungere un accordo sui tagli di bilancio al fine di evitare un forte aumento dei costi di finanziamento, in maniera simile a quanto accaduto per la Spagna. Anche la Germania sembra rallentare, con i dati del settore manifatturiero che sono in calo, cosa che ha messo sotto pressione l’euro. Una contrazione nel settore manifatturiero e dei servizi nella zona euro nel suo complesso è il rischio più grande.

Molti esperti del settore si aspettano per le prossime ore che l’euro possa scambiare contro il dollaro USA in un range compreso tra 1,3000 e 1,3300, a causa delle preoccupazioni per la debole crescita della zona euro che potrebbero dominare il sentiment del mercato.

Volando in Spagna, ci sono delle preoccupazioni sulla situazione del debito del paese, che è al momento molto traballante. Addirittura c’è chi pensa che la Spagna potrebbe essere il prossimo paese ad aver bisogno di aiuto, come in passato Grecia, Irlanda e Portogallo.

Dal punto di vista della Francia, gli investitori sono preoccupati che una vittoria nelle elezioni presidenziali francesi da parte del socialista Hollande, possa allentare l’impegno del paese in favore dell’austerità.

Insomma, per la zona euro un periodo delicato.

Lascia un Commento